Gocce di… Saudade

20

Feb

Gocce di… Saudade

Oggi volevo scrivervi qualcosa sulla nostra terra, la Puglia, partendo da un termine della lingua portoghese importato in italia  dal popolo brasiliano, saudade.

Qualcuno potrebbe asserire che poco accomuna il significato nel contesto in cui scrivo, in verità il ricordo arrivato casuale di calciatori o atleti brasiliani venuti  in italia e mai ambientatisi adducendo alla nostalgia per la propria terra  ben rispecchia l’idea di chi nato in un territorio come il nostro dove la presenza del mare , delle temperature miti e di un modo di vivere meno frenetico non può  lasciare spazio alla possibilità di una vita vissuta altrove.

Il tessuto economico del sud Italia spesso ha comportato  una emigrazione di persone che per esigenze lavorative hanno dovuto lasciare la Puglia. In tutti questi casi e dico tutti esiste un pensiero unico, quello del ritorno, quello della impossibilita di poter vivere lontani, quello della nostalgia sempre presente.

Ben si comprende allora il perché la partenza anche dei viaggiatori che arrivano in Puglia risulta difficile e piena di …. Saudade. Si perché chi vorrà approfittare delle infinite possibilità di villeggiatura difficilmente ripartirà senza lasciarci il cuore.